Vidimare i libri sociali

Vidimare i libri sociali

Le organizzazioni di volontariato devono tenere il registro degli aderenti che prestano attività di volontariato.

Il registro, prima di essere posto in uso, deve essere numerato progressivamente in ogni pagina e bollato in ogni foglio da un notaio, da un segretario comunale oppure da un altro pubblico ufficiale abilitato a tali adempimenti. 

L’autorità che ha provveduto alla bollatura deve dichiarare, nell’ultima pagina del registro, il numero di fogli che lo compongono.

Approfondimenti

Come fare la richiesta

Le associazioni di volontariato devono presentare la richiesta di vidimazione dei libri sociali e consegnare il registro da bollare alla segreteria generale del Comune.

Ogni pagina del registro deve essere preventivamente numerata a cura del richiedente.

Sulla copertina deve essere riportata la denominazione dell’associazione, il codice fiscale e il tipo di registro.

I registri vidimati vengono restituiti entro 15 giorni dalla richiesta.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Ultimo aggiornamento: 26/04/2021 15:19.14